mercoledì 17 novembre 2010

Terra di streghe...

...e di antichi incanti, di mare e di bosco, dove non servono parole per compiere una lunga Discesa con anime affini



La magica Triora, dalle Tre Bocche che conducono alla Madre, piena di ricordi oscuri ma anche di nuova consapevolezza. Cosa resta delle povere "streghe"?


 Il nome di una via?



Una statua in pietra che si staglia nel cielo della valle?




Oppure c'è ancora qualcuno che ricorda? che sente e percorre quegli antichi sentieri?











4 commenti:

Argante del Lago ha detto...

Anche io ho nostalgia!!!! Mi fa un effetto carinissimo vedere le mie stesse foto scattate da un'altra angolazione, hihihihii! Mi manchi ciccina!!! Non vedo l'ora di saccheggiare il corso con te per Yule! Oh si che belloooooo!

Bacini col mal di testa...
Arghi

miss Potter, ha detto...

Quelle donne vivranno eternamente in quei luoghi immobili, nelle piante, in un venticello, nei gatti che scrutano le nuove streghette...

Un bacio stellina, grazie per il viaggio virtuale :)
Sandy

Rosanna ha detto...

Ahh...quindi eri con Arghi in quel borgo stupendo che è Triora, che non conoscevo affatto?
Le foto e le parole, rendono bene la magia del luogo e del vostro incontro. incantevole...
Un abbraccio carissimo,
Ros

Euphorbia ha detto...

bello...che nostalgia!
Un bacio
elena