venerdì 12 ottobre 2012

Flying away in an autumn day

Questa nuova stagione è piena di progetti, corse matte e disperate per arrivare dappertutto, soddisfazioni e piccoli pezzi di vita che vanno in pezzi per lasciare spazio al nuovo. Mi sento cosi viva eppure cosi confusa, e non è da me, non sapere dove voglio davvero andare.


 Quello che so è che la vita a volte fa male ma è anche un'avventura meravigliosa; so che è meglio avere cicatrici, che dimostrano che abbiamo vissuto davvero, piuttosto che rimpianti. Cosi parto, vado a cercare i pezzetti di me che ha sparso in giro come foglie il vento d'autunno.


Vado dove viveva una gran donna piena di creatività perchè possa ispirarmi; vado a correre nei boschi già vestiti a festa per l'Inverno; vado dove il mio cuore si sente a casa; vado a cercare un piccolo pub con il fuoco acceso e il sidro bollente dove guardare negli occhi mio marito e parlare di tutto, dove ritrovare il mio ragazzo del lago.


Vado a inseguire dei ricordi e crearne di nuovi; ma soprattutto vado via perchè solo se ti perdi per un pò puoi ritrovare la via di Casa.


Vado via con te, che mi segui fino ai confini del mondo...


4 commenti:

IsabelC. ha detto...

Bellissima :-)

Anonimo ha detto...

Molto bello questo post,lo sento quasi mio! siete bellissimi in questa foto. Ti auguro tanta gioia e felicita'!!!

Anonimo ha detto...

non capisco perche'non esce il nome del mio blog,io scrivo ilritrovodellefate.blogspot.it ed esce fuori anonimo!

dearmissfletcher ha detto...

Sono senza parole, è bellissimo questo post.
Bello voi e il vostro viaggio fino ai confini del mondo.