mercoledì 16 marzo 2011

What would Jane do???

Dopo 7 giorni passati a letto con l'influenza penso di aver visto la mia dose annuale di televisione...
L'altra mattina mi sono imbattutta in un super classico, Excalibur di Boorman. In una delle scene più famose, Merlino dice "la grande maledizione degli uomini è che essi dimenticano". Ho pensato che è davvero cosi. Senza farla tanto tragica eh, però ho riflettutto su quanto è facile perdere la rotta, anche quando l'hai appena ritrovata. Quanto è semplice invischiarsi nel senso di colpa, nel "dovresti fare cosi" e nel desiderio di compiacere gli altri. Sono strani questi miei 30 anni, vorrei ricominciare tutto da capo ma non so da dove iniziare. A febbraio mi sembrava di vedere tutto con chiarezza, ma già a marzo mi sveglio chiedendomi cosa cavolo sto facendo ma soprattutto cosa cavolo voglio davvero fare.

A volte mi piace fermarmi a pensare a cosa farebbe Jane Austen : what would jane do? in "Emma" scriveva che una vera signora sa sempre cosa fare e che cosa dire in ogni occasione. Forse ricamarci un pò sopra non è una cattiva idea...guardate la leprottina primitiva theprimitivehare.blogspot.com cosa ha creato a partire dallo spunto delle nostre conversazioni su jane!


foto di Argante


Quello che è certo, è dove preferirei essere ora!


Non male questo piccolo cuscinetto vezzoso realizzato con uno schema di Sampler Girl vero? è l'ultimo lavoretto che ho messo insieme prima di ritrovarmi febbricitante.

Bene, quando i dubbi esistenziali prendono il sopravvento: KEEP CALM, PUT THE KETTLE ON AND HAVE A CUP OF TEA!





Mi sta nascendo un'insana passione per i portaburro di ceramica...




3 commenti:

Berkana ha detto...

Molto carino il cuscinetto, decisamente english.........e raffinato, mi spiace tu sia stata malata, ma sono felice che stia meglio...........
un abbraccio forte forte
Barbara

Argante ha detto...

BENTORNATAAAAAAAAA!!!!!!!!!
Mi sei mancata stelin!!!!!!!

Pisi ha detto...

Bellissimo il tuo cuscinetto! E che belli i porta burro!
Io invece adoro le zuppiere! Non posso farci nulla... soprattutto quelle che trovi nei mercatini di brocantage...
Felice di sapere che stai meglio! Ci sei mancata!
Un abbraccio
Pisi