domenica 12 giugno 2011

Di Bardi e cottages

Oggi vi porto in un posto che ho adorato: la città del Bardo, pigramente adagiata sulle rive del fiume Avon, piena di pura britishness




Fra le caratteristiche case del '500 ecco sbucare...







Emozionante pensare che il suo genio ha camminato per queste strade, respirato quest'aria, visto questi paesaggi...

"Il mondo è un grande palcoscenico e gli uomini sono tutti attori su di esso"-William Shakespeare-

Ma il posto che ho preferito in assoluto è la casa d'infanzia di sua moglie Anne





Me la immagino avvolta dalle brume dell'autunno, dal profumo della torba e del sidro, o nella magnificenza dell'estate, quando il diciottenne William passeggiava con la ventiseienne Anne nei suoi giardini...

-to be continued-

2 commenti:

Argante ha detto...

Bellissimo! Venire qui quotidianamente è un po' come fare un piccolo viaggio sai? :)))

Buona serata stelin

Arghi

Berkana ha detto...

Che immagini stupende, deve essere veramente come entrare in un altro mondo!
Buona serata
Berkana