domenica 11 marzo 2012

I love Brunch

Ok ok lo so che in questi giorni sto andando in overdose di calorie ma.... metti una pigra domenica mattina, un brunch da improvvisare, quello splendido waffle-baker Kitchenaid che vive sereno nella mia cucina...
Cioè, si può resistere a una cosa cosi???


Queste foto le ho prese online perchè davanti a cotanto splendore mica potevo perdere tempo a fotografare no???? In ogni caso i miei waffle sono più o meno proprio cosi, serviti bollenti con zucchero a velo, sciroppo d'acero, tanta frutta, nutella e panna.


Farli è molto semplice anche se non avete un waffle-baker: in commercio esistono delle piastrine in cui mettere la pastella e da usare poi sui fornelli.
Vi serviranno solo farina, un cucchiaino di lievito, essenza di vaniglia, uova, burro fuso e qualche persona del cuore con cui dividerli. Io indicativamente uso 1 tazza di farina, 1 uovo e 30 grammi di burro per due waffle di grosse dimensioni, come quelli in quest'ultima foto. La mia persona del cuore è quel santo che mi sopporta e a giugno mi porterà in vacanza nel Lake District, yuppie! Basta solo fare una pastella della stessa consitenza di quella per i pancake e mettere nel waffle-baker ( il mio li cuoce in circa 3 minuti e trenta ma dipende anche da quanto li volete cotti e croccanti).

Per la serie: LIFE IS SHORT: ENJOY IT!



image source: tumblr.com

3 commenti:

IsabelC. ha detto...

Adoro i waffles! Con lo sciroppo d'acero e un pezzettino di burro morbido sono la fine del mondo!!!

dearmissfletcher ha detto...

Ma infatti, non si può restistere a delizie così! Mi fai sempre venire gola con i tuoi dolcetti ...Baci baci!

dearmissfletcher ha detto...

Ma infatti, non si può restistere a delizie così! Mi fai sempre venire gola con i tuoi dolcetti ...Baci baci!