domenica 10 aprile 2011

White and blue

Amo le cose antiche. Mi sembra che abbiano sempre storie da raccontare, mi affascina la patina del tempo che le sbiadisce





Father time
I couldn't make her wanna stay
I couldn't seem to find the words to say
Now I have to live in yesterday

Father time
I thought that you were on my side
I thought that I could keep our love alive
I thought that I could keep her satisfied

The clock keeps tickin' and I keep on thinkin' 'bout you
I'm knockin' at the door of your heart but I can't break through

Father time
Grant me just another day
Of our love I tried to make her stay
Father time
Don't tell me it's too late
All my life you know that I would wait
Father time

Now she's gone
She didn't even say good-bye
I guess she didn't have the heart to try
She didn't even have the guts to lie

Father time
Only you can turn the page
And close the curtain on this empty stage
Only you can take my pain away

And my heart keeps breakin' and my body keeps aching for you
It's time to hold on but there's nothin' left to hold on to

Father time
Grant me just another day
Of our love I tried to make her stay
Father time
Don't tell me it's too late
All my life you know that I would wait
Father time

Father, father can't you see I'm depending on you
I'm dying at the door to your heart and I can't break through

Father time
Grant me just another day
Of our love I tried to make her stay
Father time
Don't tell me it's too late
All my life you know that I would wait
Father time

She's your child make her mine
Father time
(Richie Sambora)





Girando per un mercatino di antiquariato ho scovato questo piccolo gioeillino: il mio premio per essere uscita nella calura di questa giornata che sembra luglio. Come vedete è iniziato il mio "white and blue project" per la cucina! manca solo una visita da IKEA e ci siamo ma dovrò iniziare l'opera di convinzione della dolce metà...





Inoltre, nel mio calderone di stregaccia bollono sempre nuove creazioni...



Oggi mi sento proprio cosi...


5 commenti:

miss Potter, ha detto...

Hai proprio gusto nel trovare la poesia adatta, come nel scovare gli oggetti perfetti, bellissimo barattolo, direi che nonostante la calura il giretto è stato fortunato!!!

Besos
Sandy

Arianna ha detto...

Ma sai che anch'io ho in mente l'azzurro per la cucina?! Da Ikea c'è proprio una bellissima brocca azzurra che presto sarà mia, insieme ad altre piccole cosine... ho già fatto la lista!!

Argante ha detto...

Che coraggio ad uscire con un simile caldo, sei ammirevole!!!! E concordo pienamente sulla scelta crocettosa, qualcosa che sia incantato ed autunnoso!
Brava ragazza!

Arghi

Anonimo ha detto...

Richie... My goodness, che ricordi (principalmente di discorsi che è meglio non riferire alle nostre rispettive metà, ora che ci penso...)!

Per l'IKEA... uhm... magari domenica potremmo anche essere liberi... O:-)
Devo giusto ricomprare le pinze per cucinare che il gentil consorte mi ha fuso...

Blood on blood, always :D
D.

Pisi ha detto...

Ma perchè è sempre così estenuante convincere i propri consorti ad andare all'Ikea?
Potremmo fondare un comitato ed andarci tutte insieme!
Il barattolo è splendido e per quanto riguarda la tua opinione sugli oggetti antichi: concordo in pieno!
Pisi