giovedì 16 agosto 2012

Summer quintessentially

Lo so, lo so che vi ho rotto le scatole con le mie presine arcobaleno, ma io le trovo cosi carine, rallegrano la mia cucina e sono altamente addictive una volta che inizi a crochettarle! ^__^


Oggi vi lascio con queste belle parole di una canzone di Bruno Lauzi, che ho scoperto leggendo il bel blog di Irene www.valdirose.blogspot.com


Felice fine dell'estate!




"La tartaruga
lenta com’è
afferra al volo la fortuna quando c’è
dietro una foglia lungo la via
lei ha trovato la per là
la felicità
un bosco d’insalata
un mare di frittata 
spaghetti alla chitarra per passare la serata
Un bosco di carote
un mare di gelato
che lei correndo troppo non aveva mai notato".

4 commenti:

Berkana ha detto...

Bellissimi i colori che hai scelto e in effetti il crochet una volta che ti prende non ti molla più
Ciao e buona giornata
Berk

Miss Marple ha detto...

Deliziosa davvero la tua presina!
Anch'io ne faccio quantità industriali che poi uso o regalo !
Mi piaciono molto i colori che hi scelto e il motivo.
Ciao Ciao
Miss Marple

dearmissfletcher ha detto...

Ah, Bruno Lauzi! Questa è una delle sue canzoni più belle!
Un bacino tesoro, quante belle presine, brava!

IsabelC. ha detto...

Sono bellissime!