domenica 19 agosto 2012

Summer readings

Era da un pò che pensavo a questo post, per condividere con voi le mie letture estive. Complice questo caldo assurdo, ho passato molti piacevoli pomeriggi a leggere e sono soddisfatta di me stessa ^__^


Ecco le letture estive della Pumpkin Girl, in ordine di gradimento:

-LA RICETTA SEGRETA DELLA FELICITA'- Jules Stanbridge

Assolutamente delizioso e la lettura più piacevole che faccio da vari mesi, per tutte quelle che come me adorano le storie romantiche, ironiche e piene di ricette per dolci inglesi fantastici

-LA LOCANDA DEI SOGNI RITROVATI- Julia Stagg

Poetico, pieno di descrizioni vivide di piccoli paesini sperduti nei Pirenei e decisamente imperdibile per chi ama il french charme

-LO SCUDO DI TALOS- Valerio Massimo Manfredi

Mi ripromettevo di leggerlo da anni e chissà perchè ho aspettato fino ad adesso. Una prosa che incanta, cosi come la storia della mitica battaglia delle Termopili, sullo sfondo di paesaggi a metà fra sogno e mito.

-UNA LAMA DI LUCE- Andrea Camilleri

Ogni estate mi concedo il piacere della prosa siciliana di Camilleri e delle rocambolesche avventure del famoso commissario che per me è e sarà sempre Luca Zingaretti. Da leggere tutto d'un fiato, meglio se alla fine ci si può concedere una cena a base di arancini e cannoli.

-BEATRIX POTTER:THE EXTRAORDINARY LIFE OF AN EDWARDIAN GENIUS-Linda Lear

Splendida biografia di questa donna che adoro, l'ho comprata al book store della sua fattoria in Inghilterra e l'ho divorato.

-COLAZIONE DA DARCY- Ali McNamara

Non pensate al meraviglioso Mr Darcy austeniano perchè non c'è alcun riferimento purtroppo...Darcy è il nome della protagonista femminile. La storia è un pò scontata e si capisce subito come andrà a finire ma l'ho trovato gradevole per le descrizioni dei paesaggi che mi hanno fatto sognare l'Irlanda.

-CINQUANTA SFUMATURE DI GRIGIO E CINQUANTA SFUMATURE DI NERO- E.L.James

Largamente sopravvalutati e zeppi di stereotipi, infatti non mi è venuta voglia di leggere il terzo libro della serie, Cinquanta sfumature di rosso. Tuttavia, per un pigro pomeriggio sotto l'ombrellone non è proprio da buttare, almeno per farsi quattro pettegolezzi con le amiche fantasticando su Mr Grey.




In corso d'opera ho ancora:
-UN SOFFIO DI VANIGLIA FRA LE DITA- Meg Donohue (la storia procede lenta e un pò intricata e non mi ha preso molto per ora)
-PICCOLI LIMONI GIALLI-Ingemarsson Kajsa (è ambientato in Scandinavia e non potevo perdermelo, visto quanto adoro tutto ciò che è nordico, sono appena all'inizio, troppo presto per giudicare)
-I SOGNI PERDUTI DELLE SORELLE BRONTE-Syrie James. Libro a metà fra fantasy e storia che racconta la vita delle mie tre amate Bronte. Ho amato i libri della stessa autrice su Jane Austen e non potevo perdermi questo!



Ok credo di non aner dimenticato nulla ma non è mai detto, ho il vizio di leggere sempre cinquanta libri insieme! ^__^
Per quanto riguarda i cook books, ho letteralmente divorato:

-SCANDILICIOUS E SCANDILICIUOS BAKING di Signe Johansen: ricette scandinave, fotografie incantevoli, da mangiare con gli occhi prima di prenotare un volo per Stoccolma (o programmare una visita all'Ikea) ^__^

-NIGELLA CHRISTMAS- Nigella Lawson. Che dirvi...che la adoro già lo sapete, che sia una delle mie Guru in cucina è ben noto, e che i suoi libri siano pieni di buon senso e humor inglese è un dato di fatto. Questo è zeppo di fantastiche ricette natalizie a metà fra tradizione inglese ed innovazione, veloci e accessibili come tutte le ricette di Nigella, con foto che fanno venire voglia di accendere il camino e sorseggiare brandy davanti all'abete...devo continuare?


E voi cosa avete letto di bello ultimamente? datemi qualche ispirazione per prossime letture!

All images form Murmuring Cottage on tumblr.com

1 commento:

dearmissfletcher ha detto...

Caspita, tesoro quante belle letture, alcune mi ispirano proprio, ad esempio Nigella Lawson e Beatrix Potter, ma anche le ricette scandinave! Io sto leggendo un romanzetto leggero, di autore inglese del secolo scorso.
Lieve e gradevole, il titolo è Patricia Brent, zitella, penso che ti piacerebbe!
Hai visto il mio post sulle zucche? Ah, ne ho fotografate tantissime, che belle! Ti ho pensata, beh, ovvio no? Baci e buona giornata!